Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
app per la meditazione

Un gruppo di ricercatori ha creato un’app che aiuta a meditare.

L’applicazione software è in grado di migliorare l’attenzione, la memoria e la concentrazione di chi la utilizza. Vediamo di che cosa si tratta.


Perché l’attenzione è importante


L’attenzione è un processo cognitivo fondamentale in tutte le attività che svolgiamo. Ciò vuol dire che la nostra mente è capace di selezionare e focalizzarsi sugli stimoli che riceve in modo da elaborarli e agire di conseguenza. È grazie all’attenzione che possiamo svolgere attività come studiare, lavorare, guidare o fare sport. La concentrazione però non è costante; durante la giornata si possono avere dei cali e i motivi sono vari: dalla stanchezza, alle variazioni climatiche fino allo stress.

Quando siamo in forma, o in assenza di disturbi dell’attenzione, possiamo concentrarci con naturalezza sugli stimoli quotidiani che il cervello rileva. Di questi tempi l’attenzione di un individuo è messa a dura prova anche dalle continue distrazioni dovute ai social, specie quella dei più giovani. Le attività che si svolgono richiedono un grande sforzo in termini d’impegno e di conseguenza ci sarà una maggiore stanchezza d’affrontare perché alla nostra mente è richiesto di passare continuamente da un’attività all’altra.


Come migliorare l’attenzione utilizzando un’app


David Ziegler e Adam Gazzaley hanno condotto uno studio che dimostra come sia possibile praticare la meditazione digitale con un’app.

L’app meditazione in questione non è ancora a disposizione del pubblico, ma è utilizzata nell’ambito dello studio e fornita a ventidue soggetti di età compresa tra i 18 e i 35 anni. La ricerca è durata sei settimane e i giovani hanno usato l’app per meditare, per alcuni minuti al giorno.

Gli altri partecipanti invece hanno usato un’app differente. Al termine dello studio è emerso che i partecipanti che hanno usato l’app per la meditazione riportavano dei reali miglioramenti in termini di concentrazione, memoria e apprendimento. Il tutto registrato attraverso EEG (elettroencefalografia).


I vantaggi della meditazione


Meditare è uno dei rimedi migliori per combattere l’ansia della quotidianità, ma è anche un modo per aumentare la concentrazione. Si tratta di ritagliarsi 10 minuti al giorno solo per noi stessi, un tempo breve per ritrovare la nostra naturale energia e procedere più rilassati nelle attività di ogni giorno.

A confermare i benefici della meditazione è un recente studio apparso sulla rivista canadese “Consciousness and cognition” realizzato in collaborazione con la prestigiosa Harvard University di Cambridge, negli States. Secondo il team di ricercatori, focalizzare la propria attenzione sul qui e ora aiuterebbe le persone con disturbi d’ansia a rallentare i propri pensieri, i quali hanno la capacità di opprimere lo scorrere sereno della nostra vita fino a farci perdere il controllo o avere problemi di concentrazione.

Qualcuno potrebbe dire che in questo non c’è nulla di nuovo; sono anni che si consiglia la meditazione. Ma la difficoltà è di riuscire a concentrarsi davvero per poi meditare e ritrovare realmente la propria energia. Questo processo richiede prima di tutto una grande forza di volontà e molto tempo. Ecco allora che le moderne tecnologie possono aiutare a ritagliarci lo spazio che spesso sembra impossibile da trovare.

Sgomberare la mente da pensieri ripetitivi e angoscianti è una forma di libertà a cui non tutti riescono ad accedere. Questo, oltre a influenzare negativamente gli aspetti professionali, può danneggiare anche i rapporti con chi amiamo, per questo che viene consigliato la meditazione anche sottoforma di meditazione guidata per dormire.

Vediamo quali sono le app per meditare e come aumentare la concentrazione:

  • Headspace: per ritrovare l’equilibrio, creato da un ex monaco buddista (disponibile per Iphone e Android);
  • Sam: per allontare l’ansia (per entrambi le versioni);
  • Meditate: per seguire il ritmo (disponibile entrambi le versioni);
  • Calm: per affrontare la giornata con più calma (per Iphone);
  • Medita Ora: offre 21 guide di meditazioni per affrontare la giornata in maniera diversa (solo per Android a pagamento).

E voi come cercate di affrontare la mattina? Se avete dei consigli e suggerimenti non citati in questo articolo, scriveteceli nei commenti, e fateci sapere quali sono le app per la meditazione che utilizzate voi.

Latest posts by Leandra (see all)

Share this article

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.