Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Come far mangiare la verdura ai bambini

By Posted on 3 m read

E’ importante insegnare le basi di un’alimentazione sana fin dai primi anni di vita. Vediamo qualche trucchetto per far apprezzare le verdure ai bambini.

L’importanza di un alimentazione sana

Nutrirsi in maniera bilanciata è il primo passo per vivere in salute e a lungo, sopratutto tenendo lontano malattie al nostro corpo.

Infatti se vivere fino a 100 anni è il sogno di molti, a nessuno piace l’idea di perdere la salute fisica e mentale o di dover assumere 10 farmaci al giorno o di ammalarsi continuamente rendendosi la vita un inferno.

Più che vivere “in eterno” dobbiamo puntare a vivere il più in salute possibile per goderci appieno le vere gioie: famiglia, amici, viaggi, svaghi.

Anche il cibo, certamente, rappresenta un piacere. Spesso, purtroppo, si tende a pensare che solo i cibi poco sani siano piacevoli e così ci si abbuffa di zuccheri raffinati e grassi saturi pericolosi per la salute del cuore.

Un’alimentazione sana è determinante per prevenire e contrastare parecchie malattie. Certo da sola non basta: è necessario anche fare un po’ di movimento, dormire almeno 7-8 ore a notte e cercare, per quanto possibile, di evitare inquinamento e stress psicofisico.

Ecco perché è fondamentale insegnare ai bambini, già dai primi anni di vita, a mangiare in modo sano e salutare, evitando di premiarlo portandolo in un fast food, equiparando un buon comportamento alla ricompensa con del cibo veramente spazzatura..

Le linee guida dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) concordano sull’importanza di consumare ogni giorno almeno 5 porzioni tra frutta e verdura. Purtroppo la maggior parte dei bambini non ama particolarmente gli ortaggi (ad eccezione delle patatine fritte…ma non sono proprio il massimo per la salute!).

Esistono, tuttavia, semplici pratiche quotidiane e piccole astuzie per fare mangiare le verdure anche ai bambini.

crocchette e verdure al forno per bambini
Credit: cucinoconpoco.it

 

Come insegnare un’alimentazione sana ai bambini

1) Dare il buon esempio

Non possiamo aspettarci che i nostri figli mangino insalata e broccoli se noi per primi rifiutiamo questi cibi. 

2) Varietà

Non proponiamo per più giorni  le stesse verdure o gli stessi frutti. Variamo ad ogni pasto in modo da non annoiare il bambino.

Inoltre la varietà, pilastro per eccellenza di un’ alimentazione sana, ci assicura di fare il pieno di tutte le vitamine e i minerali di cui l’organismo necessita.

3) Camuffare le verdure

Chi lo dice che spinaci, zucchine,  fagiolini, etc…debbano sembrare ciò che sono? Possono “travestirsi” da polpette, burger, finti spaghetti in modo da far giocare il bambino piccolo con gli occhi e camuffare una verdura noiosa in un piatto succulento. Ricordatevi che i bambini molti piatti nuovi li associano per odore e per l’aspetto magari triste che hanno, cercate quindi di camuffarli un pochino e di renderli simpatici.

4) Coinvolgere i bambini nella scelta dei piatti

Sfogliare insieme un  libro di cucina illustrato  e chiedere loro quale ricetta vorrebbero sperimentare può essere un ottimo rimedio alla noia in cucina, cercare di coinvolgere nelle scelte il bambino lo renderà anche responsabile del piatto scelto e quindi più invogliato a mangiarlo.

 

Infine: non demordiamo e non cediamo di fronte ai loro pianti. Un ‘alimentazione sana garantirà loro un futuro di adulti in salute e, dunque, ricordiamoci sempre che lo facciamo per il loro e per il nostro bene.

 

BACI
signature

Share this article

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.