Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
come fare la manicure fai da te

Una guida che ti spiega passo dopo passo come avere una manicure perfetta.

Le mani sono una parte del nostro corpo importanti soprattutto se esposte nell’ambito lavorativo, che spesso viene sottovalutato. Avere una manicure perfetta certamente richiede un po’ di tempo, infatti non sempre è facile ritagliarsi momenti di pausa per dedicarsi alla cura delle mani.



Manicure fai da te


Avere una manicure perfetta, vuol dire prendersi cura delle proprie mani, non solo per le unghie ma anche per la pelle. Le mani sono il nostro biglietto da visita e se trascurate possono farci fare delle brutte figure, ma noi non vogliamo che accada questo. Quante volte vi sarà capitato di ritrovarvi con unghie corte e sbeccate, o cuticole rovinate sanguinanti? Anche se si ha poco tempo disponibile, o non vi è possibile ricorrere dall’estetista, possiamo imparare a fare la manicure in casa. Non è obbligatorio recarsi dalla propria estetista, e per fare una corretta manicure non servono nemmeno tanti smalti, ma solo le cose fondamentali per curare le nostre mani.

Per questo abbiamo pensato una semplice guida su come eseguire una manicure fai da te in pochi semplici step.



Accessori per la manicure fai da te


Prima di procedere a eseguire una manicure fai da te, sarebbe consigliato verificare prima se in casa abbiamo tutti gli strumenti utili per la manicure. Ma quali sono gli accessori per fare una manicure fai da te? Ecco una lista di alcuni accessori:

  • Smalto a scelta
  • Base coat
  • Top coat
  • Solvente per smalto
  • Lima unghie
  • Forbicine o tagliaunghie
  • Olio per cuticole
  • Crema idratante
  • Bastoncino in legno d’arancio


Come fare le unghie



Togliere lo smalto vecchio

come togliere lo smalto
Credit: Pinterest

Se non avete dello smalto applicato sulle unghie, potete saltare questo passaggio e leggere il secondo step, se invece dovete rimuovere il vecchio smalto continuate questa lettura.

Prima di tutto è necessario rimuovere il vecchio smalto, versando su un dischetto di cotone del solvente (meglio senza acetone per chi ha unghie delicate) e togliere accuratamente lo smalto. In commercio ci sono  diversi tipi di solvente con o senza acetone, dal classico a quello con la spugnetta situato all’interno del contenitore dove potete immergere il dito, rimuovendo da solo lo smalto, o meglio ancora delle mini mollette per rimozione smalto. Dopo aver rimosso lo smalto, sarebbe opportuno lavare le mani, per non indebolire l’unghia.



Cuticole unghie

come rimuovere le cuticole
Credit: Pinterest

Dopo aver rimosso lo smalto, è importante pensare a sistemare le cuticole, ma prima di effettuare questo passaggio, lasciate in ammollo le mani per qualche minuto in un contenitore di acqua calda per ammorbidire la pelle. Dopo di che, idratate mani e unghie con della crema idratante meglio se avete quella per le mani, ma va bene anche qualsiasi altra crema idratante oppure se avete qualche goccia di olio essenziale profumato. Una volta che le mani sono idratate, prendete il bastoncino di legno e delicatamente iniziate a spingere indietro le cuticole.



Tagliare e limare le unghie

come tagliare e limare le unghie
Credit: Pinterest

Scegliere la forma delle unghie è essenziale, perché dovrete sentirvi a vostro agio, quando userete le mani. Se avete delle unghie lunghe, utilizzate un tagliaunghie o delle forbicine, e con l’aiuto di una lima per unghie, cercate di definire gli angoli dell’unghia.

Se invece avete unghie corte, allora vi è sufficiente utilizzare una lima per sistemare l’unghia! Per evitare di danneggiare e indebolire l’unghia ti consigliamo di evitare movimenti ripetitivi.



Applicare un base coat

come mettere la base coat
Credit: Pinterest

Prima di applicare lo smalto quello definitivo, è consigliato applicare una base trasparente per non rovinare le unghie, ma renderle più forti e non ingiallirle. Esistono tante basi (dall’indurente, al rinforzante), ma vi basterà scegliere quello che fa più al caso vostro. Dopo l’applicazione, fate attenzione a farlo asciugare completamente, non importa se ci saranno piccole imperfezioni come la sbavatura, essendo uno smalto trasparente non si noterà.



Stendere lo smalto

come mettere lo smalto
Credit: Pinterest

E’ arrivato il momento di stendere lo smalto più desiderato. Ma come si applica lo smalto? Semplice, prelevate una giusta quantità di smalto e lasciate circa un millimetro di spazio dalla cuticola, applicate una passata di smalto al centro dell’unghia e poi ai laterali. E’ sconsigliato partire dall’attaccatura dell’unghia.

Dopo la prima applicazione fate asciugare per 30 minuti circa e ripassate con una seconda applicazione per ottenere un effetto pieno e duraturo. Attendete ancora una mezz’ora per far sì che lo smalto sia asciutto. Se avete poco tempo, esistono degli spray che permettono un’asciugatura rapida. Su amazon trovate spesso delle offerte imperdibili, date un’occhiata agli smalti Opi, e altri marche di smalti.



Applicare un top coat

come si usa il top coat
Credit: Pinterest

Ultimo step è stendere un top coat, ovvero uno smalto trasparente che protegge lo smalto applicato, per renderlo più duraturo nel tempo. Consigliamo di utilizzare un top coat effetto gel per ottenere un risultato brillante.


Una guida completa che ti insegna come fare una manicure fai da te. Fateci sapere nei commenti se preferite eseguire una manicure in casa o recarvi dalla vostra estetista di fiducia.

Fatima

Content Editor at Redazione

Latest posts by Fatima (see all)

Share this article

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.