Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Come idratare la pelle: eccovi alcuni consigli per risultati impeccabili

By 3 m read

Avere una pelle morbida, luminosa e priva di imperfezioni è praticamente il sogno di ogni donna ma per ottenerla è necessario idratarla costantemente e correttamente per proteggerla dalle aggressioni esterne come sole, tempo, vento, freddo e smog e per donarle un aspetto sano tutti i giorni, sappiamo quanto costano le creme che vediamo alla tv o nei negozi, ma siamo sicure che ci sia sempre bisogno di una crema costosa per idratare la pelle possa risolvere i nostri problemi? Molte volte anche con qualche stupido accorgimento possiamo ottenere lo stesso risultato che avremmo avuto spendendo qualche decina di euro, ma ora vediamo insieme alcuni piccoli trucchetti da adoperare per assicurarsi un’idratazione perfetta.

 

Bere tanto e spesso per idratare tutti i giorni la pelle

Il primo segreto di idratazione sebbene risulti piuttosto scontato, viene spesso e volentieri sottovalutato: bisogna bere almeno due litri d’acqua al giorno. L’idratazione della pelle dipende principalmente dall’apporto di liquidi nel nostro organismo di conseguenza più acqua beviamo più la nostra pelle ne beneficerà. Cerchiamo sempre di consumare frutta e verdura di stagione, che con il loro apporto di vitamine e di acqua ci aiutano nell’avvicinarsi alla quantità di acqua giornaliera da assumere.

 

Massaggio al miele

ll miele grazie alle sue proprietà emollienti, lenitive e antiossidanti risulta essere un potentissimo elisir di bellezza per la pelle. Il nostro consiglio è quello di utilizzare una crema a base di camomilla a miele da massaggiare sulla pelle dopo la doccia. Per realizzarla basta aggiungere all’infuso di camomilla 4-5 cucchiai di miele, fino a creare un composto spalmabile. Questa crema è in grado di donare alla pelle un’elasticità ed una morbidezza invidiabile. Possiamo comprare il miele anche al supermercato, ma se vogliamo un effetto al top, allora dovremo comprare il miele durante qualche mercatino da un produttore locale, cosi con una materia prima di qualità l’effetto sarà sicuramente raddoppiato.

 

Esfoliazione

Per potenziare i propri trattamenti idratanti è opportuno una volta a settimana concedersi uno scrub per rimuovere l’intero strato di cellule morte: in questo modo tutti i prodotti nutrienti che andremo ad applicare dopo l’esfoliazione (creme oppure oli) saranno assorbiti meglio dalla pelle. Lo scrub riesce ad esfoliare lo strato più esterno della pelle, lasciandola più libera e più morbida: massaggiando un apposito prodotto da scrub sulla nostra pelle andremo a favorire la rigenerazione di cellule nuove e ad eliminare le diverse impurità che tendono ad ostruire i pori.

 

Utilizzare oli naturali sulla pelle

Gli oli naturali (in particolare l’olio di Mandorle, di Karitè, di Argan, di Rosa Mosqueta, di Ricino, di Cocco e di Jojoba) sono da preferire alle classiche creme per diversi motivi: gli oli vegetali sono completamente naturali, visto che non contengono prodotti chimici e sono molto pratici da applicare visto che con poche gocce ci si assicurare un’idratazione completa. Infine dovete sapere che rispetto alla creme gli oli naturali sono in grado di nutrire la pelle più in profondità poiché formano uno strato di grasso che impedisce all’acqua contenuta nella pelle di evaporare.

 

Alimentazione

Infine ma non meno importante è l’alimentazione: la pelle va idratata anche a tavola! Bisogna evitare i cibi eccessivamente ricchi di sale e prediligere quelli ricchi di acqua, omega 3 e vitamina E. Di conseguenza è preferibile mangiare legumi, verdure (in particolare cetrioli, spinaci, lattuga e finocchi), frutta (in particolare l’anguria e la pesca che sono ricche di acqua), sardine, tonno e salmone (ricchi di omega 3) e nocciole e mandorle (fonte di vitamina E). Bisogna rifornirsi quotidianamente di frutta e verdura possibilmente km0 in modo da avere un prodotto sano e allo stesso tempo buono, questo consiglio vale anche per rinforzare capelli e unghie, due elementi insieme alla pelle che fanno da recettori per i segnali di malessere che il nostro corpo ci invia quotidianamente nel caso di uno stile di vita sbagliato.

 

 

E voi come idratate la vostra pelle? Quali sono i vostri segreti di bellezza?

 

Margherita Ventura

Fondatrice del portale Avo at Elab13
Fondatrice e Curatrice del portale Avo, un progetto network guidato dalla Co-founder Web Agency Elab13.it
Margherita Ventura

Latest posts by Margherita Ventura (see all)

Share this article

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 Comments
    • […] vogliamo ricordare sempre di non esagerare con il trucco e preparare per tempo la vostra pelle, una cura efficace è sicuramente quella di prendersi cura costantemente della pelle e non fare […]

    • […] L’acido ialuronico è una molecola capace di donare alla pelle le sue particolari doti di resistenza e di mantenimento della forma, doti naturali che vanno via via a perdersi con il passare dell’età. È presente naturalmente nel corpo di tutti i mammiferi ed è prodotta dai fibroblasti, ovvero delle cellule che hanno come obiettivo quello di idratare i tessuti. (Ecco perché normalmente tendiamo a mettere creme che idratino la pelle). […]

    • […] molto importante prendersi cura della pelle per far sì che, nonostante il passare del tempo, sia sana, lucente, distesa ed […]

    • […] ancora di più la vostra pelle. Dopo aver fatto le pulizie ricordatevi di passare le mani con una crema idratante che aiuterà la vostra pelle a passare lo stress […]

    • […] Il fondotinta è un prodotto irrinunciabile per ogni donna: nasconde le imperfezioni, uniforma e illumina l’incarnato rendendolo perfetto, è sicuramente uno dei trucchi che necessariamente ogni ragazza e donna non può non avere nella propria borsetta. Passiamo da un fondotinta chiaro e coprente per le adolescenti ad un fondotinta più scuro per la donna che avanza con l’eta, per aiutare a distendere al meglio i segni sulla pelle.  […]