Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Depressione: Cause e rimedi

Cause, sintomi e cure di una delle patologie più diffuse e invalidanti al mondo: la depressione.

Che cos’è la depressione

Con il termine depressione non ci si riferisce a normali stati d’animo occasionali di tristezza o malinconia ma s’intende una vera e propria patologia psichiatrica altamente invalidante. 

In Italia la depressione colpisce circa 11 milioni di persone (secondo uno studio condotto dall’ AIFA, Agenzia Italiana del Farmaco e dal Consiglio Nazionale delle Ricerche di Pisa), cioè circa il 20% della popolazione, in prevalenza donne.

Negli ultimi anni si è abbassata l’età in cui compare e anche molti adolescenti, o addirittura bambini, possono essere depressi.

Lo studio sulle cause della sua insorgenza è, tutt’oggi, incompleto. Si sono individuati motivi biologici ed ereditari ma anche ambientali, sociali e psicologici quali possibili fattori che ne favoriscono la comparsa.

Spesso vi è la concomitanza di più elementi: una persona biologicamente predisposta può sviluppare la depressione solo in seguito ad un evento psicologicamente stressante.
Si può andare in depressione anche per colpa del bullismo o per via offese ricevute sul proprio aspetto fisico, negli ultimi anni sono soprattutto questi due ultimi motivi che hanno portato in uno stato depressivo molti adolescenti, sopratutto negli ultimi anni. Molte volte per uscire da un inizio di depressione è abbastanza dedicarsi ad una passione, molte donne infatti negli ultimi periodi si stanno dedicandosi alla cura di un blog, negli ultimi anni sono nati infatti molti blog che parlano di tematiche femminili come sweetironlady.com, che raccoglie numerose tematiche utili a tutte le donne che cercano dei consigli in rete.   

 

Sintomi della depressione

Per distinguere la depressione vera e propria da semplici e occasionali sbalzi di umore, è necessario che si presentino almeno 5 dei seguenti sintomi in modo costante ogni giorno per almeno 2 settimane:

1) Perdita d’interesse verso qualunque attività;

2) Significativa variazione di appetito e peso (smettere di nutrirsi o, al contrario, buttarsi sul cibo ad ogni ora, sono chiari sintomi che qualcosa non va);

3) Insonnia;

4) Stanchezza cronica;

5) Ansia;

6) Autosvalutazione ed avvilimento personale;

7) Costante senso di colpa;

8) Diminuzione della capacità di concentrarsi;

9) Ricorrenti pensieri di morte;

10) Perdita d’ interesse sessuale sia nel partner sia nella ricerca di una/o partner.

Tali sintomi possono, talvolta, apparire giustificati se compaiono in seguito ad eventi gravi come un lutto, la perdita del lavoro o la rottura di una relazione.

Tuttavia se persistono oltre 2 mesi è necessario intervenire perché, se sottovalutati, possono anche condurre al suicidio (15 persone su 100 affette da depressione muoiono di suicidio).

 

Conseguenze della depressione

La depressione rappresenta una malattia che condiziona in modo significativo sia la vita di chi ne è colpito, sia la vita di familiari, coniugi e amici del soggetto depresso.

Influisce in maniera negativa sulla sfera lavorativa (il soggetto depresso, disinteressato a tutto, inizia a calare il suo rendimento e può rischiare il licenziamento); sulla sfera relazionale (perdita d’interesse a uscire e frequentare gli amici); sulla sfera affettiva (perdita di desiderio sessuale verso il partner).

stop al suicidio

 

Come guarire dalla depressione

Ogni depressione ha un iter diverso e, pertanto, va trattata in modo differente, tenendo conto dell’anamnesi dell’individuo. 

In molti casi la psicoterapia è sufficiente a individuare le cause scatenanti e risolverle alla radice riportando la serenità nella vita del paziente.

In alcuni casi molto gravi, tuttavia, la terapia deve essere abbinata ai farmaci i quali devono sempre essere assunti sotto prescrizione medica e per un periodo limitato per non dare assuefazione e peggiorare ulteriormente la situazione. Bisogna pensare che anche l’aiuto della famiglia può dare una grossa mano nella cura della depressione, sopratutto il calore e l’affetto sono delle ottime medicine per aiutare la propria mente ad uscire da questo male oscuro.

Il nostro consiglio rimane quello di affidarsi ad esperti, che possano passo per passo aiutarvi a guarire ed a uscire da questa spiacevole situazione, cercate sempre di cercare l’aiuto delle persone e di affidarvi a professionisti e non hai classici ciarlatani che vogliono guarire le persone solo grazie alle pastiglie.

BACI
signature

Share this article

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.