Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Come eliminare i punti neri con la pulizia del viso

By 2 m read

I punti neri colpiscono tutti, sia giovani che adulti e sicuramente la domanda più frequente è: “Come posso eliminarli?”.

Si può ovviare a questo inestetismo con i giusti consigli e con prodotti performanti. Ma prima capiamo cosa sono i punti neri.

I comedoni, chiamati anche così, compaiono quando le ghiandole si ostruiscono impedendo al sebo di uscire e si manifestano generalmente su tre zone localizzate: fronte, naso e mento, la così detta zona T.

Credit: Pinterest


Come si combattono i punti neri dal viso?


Innanzitutto con la detersione


La pulizia della pelle è molto importante per mantenerla nel tempo senza imperfezioni, è bene pulirla con un detergente oleoso, che va massaggiato nella zona T per sciogliere il sebo e successivamente risciacquato con il panno in microfibra umido.


Esfoliare la pelle con i prodotti giusti


L’esfoliazione
combatte l’iperproduzione di cellule morte che tappa i pori e grazie agli acidi si aiuta a seboregolarizzare la pelle e richiudere i follicoli/pori.
Questi peeling chimici possono essere applicati a casa perché contengono una percentuale bassa di acidi che andranno ad esfoliare leggermente la pelle restituendo un aspetto più luminoso e giovane, invece per un risultato più strong è meglio affidarsi a dermatologi esperti.

guanto esfoliante e rimozione trucco


Maschere all’argilla verde e al carbone DIY


Per eliminare i punti neri e purificare la pelle si può ricorrere a maschere fai da te, come quella all’argilla oppure al carbone.
Infatti l’argilla, in particolare quella verde, ha proprietà antisettiche, purificanti e allo stesso tempo esfolianti, basta miscelarla con del miele e del succo di limone e stenderla nelle zone più impure, tenerla in posa per pochi minuti e risciacquarla con acqua tiepida.

Credit: Byrdie Beauty


Sempre in casa possiamo realizzare la famosa black mask, ovvero la maschera al carbone.
Il carbone ha proprietà antibatteriche e antimicotiche, ottimo per purificare la pelle dalle impurità. Basterà miscelare un cucchiaino di argilla in polvere, uno di acqua e due pasticche di carbone vegetale polverizzate. Stendere il composto sulla zona t, lasciare agire per pochi minuti e risciacquare per bene.
Dopo queste maschere la pelle apparirà più luminosa e i pori minimizzati.

Credit: Urban Oreganics


I patch elimina punti neri, una veloce alternativa


I patch sono reperibili ovunque, di marche diverse, esistono non solo per il naso ma anche per fronte e mento.
Prima di applicare i cerottini, per aumentare l’efficacia, è bene aprire i pori con del vapore e poi stenderli sulla zona interessata inumidita con acqua per farli aderire bene alla pelle, lasciarli agire per qualche minuto e dopo la rimozione risciacquare.

patch naso
Holika Holika Pig nose Clear Black Head


Per aumentare e avere un’efficacia a lungo termine bisogna mettere in pratica questi metodi in modo costante e non solo all’esigenza.

Anche voi combattete contro i punti neri? Quali metodi usate per eliminarli? Fateci sapere nei commenti!

Silvia

Beauty Editor at Redazione
Make up artist certificata in Beauty, fitting e bridal make up presso la MBAcademy di Milano.

Share this article

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.