Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Gnocchi di melanzane

By 2 m read

Una ricetta non convenzionale, ma che potrebbe colpire i vostri ospiti durante una cena elegante, quando invitate i vostri colleghi d’ufficio o volete colpire la vostra vicina di pianerottolo, gli gnocchi di melanzane possono essere conditi con qualsiasi sugo, si sposano molto bene con un condimento al pomodoro con una foglie di basilico fresco.

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 1 kg di melanzane
  • Farina di riso
  • 100 g di pecorino romano dop grattugiato
  • 1 uovo
  • 200 g di pomodori secchi sott’olio sgocciolati
  • 2 cucchiai di capperi dissalati di pantelleria
  • 2 cucchiai di olive taggiasche denocciolate
  • 40 g di pinoli
  • 2 acciughe
  • 1 ciuffo di origano fresco
  • olio di oliva
  • sale e peperoncino

 

PROCEDIMENTO:

Dividete a metà le melanzane dopo aver tolto un pò di buccia, spolveratele con un pizzico di sale iodato e cuocetele in forno già caldo a 200 °C per circa 20 minuti su un foglio di carta forno.
Fatele intipiedire, scavate la polpa con un cucchiaio, schiacciatela e disponetela a perdere acqua su fogli sovrapposti di carta assorbente da cucina per almeno 1 ora con un peso sopra cosi da far uscire più acqua possibile.
Strizzatela e frullatela poi incorporate l’uovo, 250 g di farina di riso, il pecorino romano e un pizzico di sale.
Impastate velocemente e lasciate riposare per 5 minuti, dividete l’impasto in 7-8 parti e rotolate le palline una prima parte sul piano di lavoro in modo da ottenere un lungo filoncino di circa 1,5 cm di spessore e tagliatelo a tocchetti di circa 2 cm di lunghezza, poi disponeteli su un vassoio foderato di carta da forno senza sovrapporli, spolverizzando con farina di riso. Procedete allo stesso modo fino a quando finiremo l’impasto.

Fate appassire il cipollotto tritato finamente con le acciughe, 4 cucchiai di olio e 3 di acqua a fiamma bassa, mescolando per 3-4 minuti.
Unite i i pomodori secchi tritati, i pinoli, i capperi e le olive, un pizzico di peperoncino ( A Piacere ) e fate insaporire. Nel frattempo tuffate gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata e,
man mano che verranno a galla scolateli immediatamente con il mestolo forato e suddivideteli nei piatti.
Conditeli con il sugo che avrete preparato e servite decorando con ciuffetti di origano o di basilico.

Margherita Ventura

Fondatrice del portale Avo at Elab13
Fondatrice e Curatrice del portale Avo, un progetto network guidato dalla Co-founder Web Agency Elab13.it
Margherita Ventura

Latest posts by Margherita Ventura (see all)

Share this article

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.