Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Le bellezze di Napoli da vedere in 3 giorni

3 m read

Si dice che si vede Napoli e poi si muore: il nostro consiglio è quello di prenotare una guida turistica a Napoli che possa aiutarvi a scovare le mille bellezze di questa città.

Per poter vedere Napoli in tutte le sue sfaccettature non basterebbe un mese, ma forse, a parlare con gli abitanti di questa affascinante città, ci suggerirebbero di trattenerci anche di più, per poterla assaporare in ogni suo dettaglio. Tuttavia, se siete qui per godervi un weekend lungo e visitare le principali attrazioni della città, il consiglio potrebbe essere quello di affidarvi ad una guida turistica a Napoli che sicuramente sarà in grado di condurvi alla scoperta della città sfruttando appieno il tempo a vostra disposizione.

Indubbiamente, una delle prime cose che la vostra guida turistica a Napoli vi farà visitare è il cuore pulsante della città, lì dove tutto vive e si nutre dalla calda accoglienza e della goliardia dei napoletani: Spaccanapoli. Si tratta di una strada che taglia in due il centro storico della città e, se vi appresterete a guardarla dall’alto, riuscirete ad individuare tutti i colori che caratterizzano Napoli e che la fanno apparire come una delle città più colorate di tutta Europa.
Qui, che siate o meno in compagnia di una guida, potrete godere della vera Napoli osservando le botteghe degli artigiani, i pescivendoli che urlano e il caos di persone e motorini che serpeggiano tra la città con acrobatica precisione.
Lungo questa via potrete ammirare anche moltissimi dei monumenti storici che impreziosiscono Napoli, tra cui vanno sicuramente citati il Monastero di Santa Chiara che si palesa come un emblema dello stile gotico e il chiostro delle Clarisse adornato con maioliche che lo impreziosiscono e lo rendono una vera meraviglia per gli occhi.

Napoli: una città tutta da scoprire

Subito dopo, la vostra guida turistica a Napoli vi condurrà alla visita del Castel Nuovo, meglio noto con la denominazione di Maschio Angioino, che grazie alla sua imponenza simboleggia il potere regale dei d’Angiò.
La maestosità di questo monumento, annoverabile al periodo in cui governarono gli Angioini, permette di dominare tutta la visuale della baia offrendo scorci davvero indimenticabili e di rara bellezza. Proprio per questo motivo è indispensabile ricavarsi qualche ora per dedicarsi ad un’approfondita visita, potendo godere del sfarzo della struttura e della sua solennità.
Se siete arrivati fin qui e volete ricavarvi del tempo per una pausa da monumenti e storia, vi consigliamo di dirigervi verso la Piazza del Plebiscito e fermarvi per una passeggiata lungo la Galleria Umberto I. Quest’ultima, costruita tra il 1887 il 1890, è dotata di quattro diversi ingressi ed è adibita a galleria commerciale.

Quando si visita Napoli non può mancare una tappa alla Piazza del Plebiscito e, ovviamente al Teatro San Carlo e al Palazzo Reale. Inutile ricordare che la Piazza del Plebiscito è il luogo simbolo di Napoli ed è stata scenario di manifestazioni e concerti davvero indimenticabili.
Se avrete optato per una guida turistica, questa sarà in grado di illustrarvi nel dettaglio curiosità e storia dei monumenti architettonici presenti in questa piazza che si contraddistinguono per la loro rara e innegabile bellezza.
Sicuramente, un elemento evidente e preponderante è il colonnato della Chiesa di San Francesco di Paola chiaro esempio di stile neoclassico. Per quanto concerne il Palazzo Reale, costruito nel 1600, la sua realizzazione avvenne in tempi record e sarebbe servito ad ospitare il Re Filippo III in visita alla città di Napoli (salvo poi rimandare, all’ultimo momento, il suo viaggio!).
Infine, non potrete non visitare il Teatro San Carlo: considerato come uno dei più prestigiosi al mondo, tanto da meritare parole di elogio da parte dello scrittore francese Stenhdhal.

Insomma, Napoli è una città tutta da scoprire che accoglie e incanta i suoi visitatori con la grande ospitalità che contraddistingue gli abitati di queste terre e con l’indubbia ricchezza architettonica, monumentale e culturale che, nel corso dei secoli, ha reso Napoli una delle città più importanti d’Italia dal punto di vista storico.
Quelle che abbiamo proposto, sono solo alcune delle cose che, una volta giunti a Napoli, è bene vedere, soprattutto quando il tempo a disposizione è ridotto ed è necessario sfruttarlo al massimo per poter visitare le principali attrazioni degne di nota.
Tuttavia, una guida turistica a Napoli è sicuramente un ottimo alleato e una validissima alternativa per poter scoprire zone della città che talvolta, agli occhi dei turisti, possono apparire come poco rilevanti e, per questo, sfuggire alla loro attenzione.

Acquista su Amazon

Ultimo aggiornamento il 19 Luglio 2019 22:27
BACI
signature

Share this article

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.