Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
trekking percorsi affascinanti del mondo

Sei pronta ad affrontare fatiche estenuanti per ammirare panorami mozzafiato in una sessione di trekking sui percorsi più affascinanti del mondo?

Dall’Himalaya alle celebri vette dell’Everest, scenario delle avventure di escursionisti e appassionati della montagna che qui hanno realizzato il sogno di una vita, dal Narrows, negli Stati Uniti, tra suggestivi canyon, fino ai sentieri impegnativi della Corsica. Trekking per tutti i gusti, tra cui ne proponiamo sette, tra i più affascinanti al mondo. Un elenco che ti farà venir voglia di infilare gli scarponi, riempire lo zaino e partire.



Avventure nel mondo trekking

Il trekking è sicuramente la forma più agonistica per scoprire le bellezze alpine delle nostre montagne, ambienti e paesaggi che possono essere visti e ammirati solo attrezzandosi pesantemente e mettendosi gambe in spalla per ammirare il panorama.



Himalaya, India

himachal pradesh
Fonte: dal Web – Himachal Pradesh

Sono pochi gli amanti del trekking che hanno avuto il coraggio di affrontare la più importante catena montuosa al mondo. Se ami i luoghi solitari, l’Himachal Pradesh non ti deluderà. Le più audaci possono provare ad attraversare le montagne che separano lo Spiti dal Ladakh. Un impegnativo percorso di 24 giorni tra antiche e affascinati rotte commerciali. Questa desolata e tortuosa zona portò Kipling ad affermare: “Di sicuro gli dèi vivono qui; questo non è un posto per gli esseri umani”. Il famoso scrittore e poeta britannico si trovava a circa 25 km di autobus o treno da Hardiwar.



Campo base dell’Everest, Nepal  

campo base everest trekking in viaggio
Fonte: dal Web – Everest Nepal

Se il tuo sogno è poter dire: “Sono salito sulla montagna più alta del mondo”, l’Everest fa al caso tuo. A Kala Pattar si tocca un’altitudine di 5545 m e il trekking dura tre settimane. Un itinerario che attraversa paesaggi unici nel suo genere tra il via vai degli sherpa del Solu Khumbu.



Narrows, Stati Uniti

zion national pak narrow, viaggio in trekking
Fonte: dal Web – Zion National Park, Narrows

Non vi è trekking più seducente del Narrows nello Zion National Park, un percorso di 26 km attraverso suggestivi canyon scavati nei secoli dal Virgin River. Il fiume, durante tutto il tragitto, resta un punto di riferimento costante con tratti da affrontare a nuoto. Il percorso può durare anche un solo giorno, ma si consiglia di varcare questi giardini pensili con calma per goderseli appieno, magari trascorrendo una notte in uno dei campeggi del parco.



GR20, Corsica 

gr20 corsica escursioni in trekking
Fonte: dal Web – Gr20 Corsica

Questa è un’escursione impegnativa, un cammino di 200 km da affrontare in due settimane. La Corsica è una terra ricca di storia e imprevedibile per l’immensa varietà di paesaggi: foreste, laghi glaciali, crateri battuti dal vento, torrenti, cime innevate, paesaggi granitici quasi lunari e lunghe distese. Una meraviglia che ha un prezzo in termini di fatica. Il sentiero è refrattario, al limite dell’impraticabile, con tratti ripidi, ponti traballanti e pareti di roccia scivolose. Un’avventura che richiede una buona dose di coraggio, preparazione fisica e alta capacità di orientamento.

Tracciato nel 1972, il GR20 collega Calenzana, nelle Balagne, a Conca, a nord di Porto Vecchio.



Haute Route, Svizzera   

canton vallese svizzera trekking
Fonte: dal Web – Canton Vallese

Un tuffo nel cuore dell’Europa, da Chamonix, in Francia, passando per il Vallese meridionale fino a Zermatt, in Svizzera. La Haute Route ti farà apprezzare vedute dal sapore romantico tra i sentieri più suggestivi delle Alpi. Portare a termine il sentiero estivo (diverso da quello invernale) richiede comunque una considerevole preparazione atletica. Le tappe sono decisamente complesse da dominare. Chi pratica lo sci può percorrere la Haute Route in 5 giorni, salvo imprevisti. I rifugi sono aperti dalla fine di marzo.



Overland Track, Australia

Cradle Mountain e Lake St Claire
Fonte: dal Web – Crandle Mountain e Lake St Claire Australia

Le terre selvagge della Tasmania sono le protagoniste degli 80 km dell’Overland. Un sentiero ben segnato, percorribile in 5-6 giorni, serpeggia tra Cradle Mountain e Lake St Claire, il lago naturale più profondo del Paese. I più coraggiosi possono avventurarsi tra i tanti sentieri secondari, che portano al Mount Ossa, la vetta più alta della Tasmania, 1617 m. Il periodo adatto per fare trekking va da novembre ad aprile. In questi mesi il clima è adatto, non c’è il rischio di forti acquazzoni e il caldo è tollerabile.



Routeburn Track, Nuova Zelanda   

routeburn track nuova zelanda trekking
Fonte: dal Web – Routeburn Track Nuova Zelanda

L’immenso paesaggio dell’isola del sud, in Nuova Zelanda fa da cornice a questo trekking di 3 giorni lungo 32 km. La difficoltà è media, quindi si tratta di una camminata adatta anche ai meno esperti. La stradina da esplorare ha inizio ai piedi delle Southern Alps e si addentra fino ai parchi nazionali: Fiordland e Mt Aspiring. Da qui si godono alcune delle vedute più sublimi del mondo, specie da Conical Hill e Harris Saddle. Guardare le alte onde che si scagliano sulla spiaggia in lontananza è uno spettacolo che non si dimentica facilmente.  


Anche in Italia esistono diversi posti dove fare trekking che probabilmente affronteremo più avanti in un nuovo articolo.

Latest posts by Leandra (see all)

Share this article

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 Comment
    • […] di escursionismo in montagna appassiona sempre più persone. La nostra penisola offre alcuni tra i percorsi da trekking più affascinanti del mondo. Da nord a sud è possibile fare passeggiate in luoghi ricchi di storia, biodiversità e tradizioni […]