Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Scegliere il menù del pranzo di nozze

Posted on 3 m read

Il menù del pranzo di nozze è uno dei fattori più importanti per la buona riuscita della cerimonia. Qualche consiglio per non sbagliare nella scelta.

Matrimonio e menù di nozze

Se siete in procinto di sposarvi, abbiate una certezza: non tutti ricorderanno il vostro vestito, ma tutti ricorderanno come avranno mangiato!

Ecco perché è fondamentale scegliere accuratamente il menù del pranzo di nozze, facendo attenzione a cercare di accontentare tutti gli invitati, vegani, intolleranti e allergici sono solo gli ultimi problemi entrare nella lista di chi organizza i menù del proprio matrimonio.

Il pranzo di nozze rappresenta una delle spese più importanti all’interno del costo complessivo del Matrimonio che varierà molto in funzione del tipo  di cerimonia che vorrete realizzare.

Se non ve la sentite di fare tutto da sole, non esitate a consultare un wedding planner: ne esistono di eccellenti che vi faranno risparmiare tempo ed energie investendo al meglio il vostro budget, sia per la cerimonia sia per i costi extra del vostro evento.

 

tavola allestita matrimonio

Come scegliere il menù per il pranzo di nozze

Se accontentare tutti  è impossibile, esistono, tuttavia, accorgimenti per fare breccia nei palati dei vostri invitati e lasciare loro un buon ricordo del vostro Matrimonio.

Non sempre cercare di tirare dritto davanti alle rimostrante di chi non gradisce il nostro menù potrà darvi un buon risultato, cerchiamo di scegliere insieme a chi si occuperà del vostro ricevimento le soluzioni migliori per i nostri invitati.

Quando organizzate il vostro menù di matrimonio ricordatevi sempre di:

1) Accertatevi sempre che tra gli invitati non ci siano celiaci, intolleranti a lattosio o altre sostanze, vegetariani, vegani, crudisti. In tal caso assicuratevi che il ristorante o il catering possano preparare piatti specifici: nessun invitato deve rimanere a stomaco vuoto, perchè rovinerebbe la vostra festa parlando male di voi, questo è assicurato.

2) Nel caso di invitati vegani, vegetariani, crudisti non è opportuno far servire loro solo insalata e verdure bollite: concordate con lo chef soluzioni vegetali gustose e originali, magari suggeritele voi stesse prendendo spunto da qualche blog di ricette specifico. Tutti gli Chef se spronati possono preparare molti piatti adatti a queste varianti, basta solo fargli capire che non accetterete un errore o dimenticanza.

3) Il menù deve conformarsi alla location: se vi sposate al mare via libera al pesce locale. Lasciate stare il salmone norvegese e l’astice del Main, se siete in Italia dove abbondano altri prodotti ittici  deliziosi che possiamo trovare nelle pescherie di tutta Italia. Cercate di servire piatti che abbiano un gusto delicato ed evitate abbinamenti che magari fanno impazzire voi ma deluderanno i vostri invitati.

Se siete in campagna evitate il pesce che sembrerebbe  pretenzioso: meglio concordare un menù con carni, verdure ed erbe locali per stupire tutti con sapori insoliti e genuini.
Ricordatevi sempre però d far allestire un menù per bambini, i primi sponsor del mangiare bene sono sempre quelle adorabili pesti che non potranno tenere a freno la lingua se hanno mangiato bene, ma ATTENZIONE anche se mangeranno male avrete un feedback negativo praticamente in diretta.

4) Non eccedete con le portate: un antipasto ricco, 2 primi e 2 secondi sono l’ideale, cercate di far saziare durante tutta la giornata i vostri invitati senza fare l’effetto canguro. Mangiare tanto ma poi rimanere a secco per qualche ora rende nervose le persone, quindi dilazionate durante la giornata i più eventi ristoro, allietare anche con un dolce durante il fine serata e sempre gradito.

5) Prima della torta nuziale, è un’idea sfiziosa allestire un  buffet dei dolci con monoporzioni di  specialità tipiche del luogo: paste di mandorle e piccoli cannoli se siete in Sicilia, mini strudel in Trentino, babà, pastiera e sfogliatelle in Campania, siamo una nazione ricca di dolci tipici e un dolce anche a stomaco pieno può rendere felice chi magari è stanco e in piedi da molte ore.

 

torta nuziale matrimonio

 

Fare il menù delle proprie nozze è quasi più difficile che organizzare la cerimonia, cercate sempre di mettervi davanti pensando a quello che voi stessi vorreste trovare durante una sposa. Cercate di non strafare se non c’è la giusta disponibilità economica evitando di dare l’impressione dello sfarzo e magari facendo mancare il secondo bicchiere di spumante per il brindisi. Elaborate in collaborazione con la sala un menù adatto alle vostre tasche ed esigenze, facendo leva sui gusti locali e che magari possono tenere basso il costo a persona.
Ricordatevi sempre che la location, il menù e la durata dell’evento sono i 3 punti fondamentali sui quali non possiamo cascare per avere un evento che tutti si ricorderanno.

 

 

BACI
signature

Share this article

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.