Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
unghie fragili cause e rimedi

Le unghie fragili sono un problema da non sottovalutare, e spesso annunciano che qualcosa non va nell’organismo. Ecco le cause e i rimedi per avere unghie forti e sane.


Unghie fragili cause


Le cause delle unghie fragili sono molteplici e spesso dipendono da una serie di cose che contribuiscono a peggiorare la situazione. La sfaldatura delle unghie può dipendere da problemi nutrizionali, da allergie o micosi, ma può essere causata anche dall’invecchiamento.

La fragilità delle unghie può essere anche la conseguenza di traumi, oppure può essere causata dal contatto con prodotti chimici, o ancora da fumo e onicofagia, altri due fattori assolutamente da non sottovalutare, che rendono le unghie disidratate e secche.


Unghie fragili rimedi


L’alimentazione è molto importante per avere unghie forti e sane. Per questo bisogna accertare che vengano assunte regolarmente le vitamine A1, B2, C, D, contenute nei cereali, negli alimenti integrali, nei legumi, nei latticini, nella frutta e verdura cruda, nelle uova.

Indispensabile è anche la vitamina H, o biotina, necessaria per il metabolismo della cheratina, che si trova nel pesce e nella carne. Questi alimenti non devono mai mancare nella dieta quotidiana e l’alimentazione deve essere varia e completa per assicurare tutte le sostanze necessarie a rinforzare le unghie.

Ottimi sono anche gli integratori dietetici naturali, da assumere quando il corpo è sotto stress e l’alimentazione non basta a garantire le riserve necessarie per avere unghie belle e in perfetta salute. Quelli indicati per le unghie devono contenere silicio e calcio, ma anche zinco e cistina, elementi utili per renderle forti e favorirne la crescita.


Unghie fragili rimedi naturali


Numerosi sono i rimedi naturali efficaci per risolvere il problema delle unghie fragili. Eccone alcuni da mettere in pratica:

1. Equiseto: si tratta di una pianta antichissima nota anche come coda cavallina e ricca di sali minerali e calcio, elementi utili a favorirne l’indurimento. Per un impacco efficace mescolare 1 grammo di polvere di equiseto con 1 cucchiaino di miele, fare agire per qualche minuto e risciacquare poi con acqua tiepida.

2. Olio di ricino: ottimo come ricostituente per le unghie, l’olio di ricino nutre e rinforza. Mescolare olio di ricino e olio d’oliva in parti uguali e aggiungere qualche goccia di olio essenziale di limone, poi applicare la soluzione sulle unghie con un pennellino, fare agire per qualche minuto e massaggiare fino a farla assorbire. La soluzione ottenuta si può conservare in una boccetta.

3. Olio d’oliva: l’olio d’oliva mescolato al limone è un’ottima soluzione per sbiancare le unghie e rinforzarle. Basta mescolare un po’ di olio con qualche goccia di limone e massaggiare.

4. Avocado: ottimo per le unghie sfaldate, è sufficiente mescolare la polpa con olio d’oliva, yogurt, limone e del sale fino per creare una crema rinforzante da massaggiare una volta a settimana.

5. Burro di karitè: nutriente e idratante, ha anche proprietà emollienti. Mescolare 2 cucchiai di burro di karitè e un cucchiaino di olio d’oliva, uno di olio di ricino e 15 gocce di olio essenziale al limone. Questa soluzione è ottima in caso di rottura delle unghie.

Vedi le offerte su Amazon

12,80€
disponibile
9 nuovo da 9,60€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 31 Marzo 2020 07:48

Share this article

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.