Beauty & Benessere

Unghie fragili: Cause e Rimedi

Le unghie fragili sono un problema da non sottovalutare, e spesso annunciano che qualcosa non va nell’organismo. Ecco le cause e i rimedi per avere unghie forti e sane.


Unghie fragili cause


Le cause delle unghie fragili sono molteplici e spesso dipendono da una serie di cose che contribuiscono a peggiorare la situazione. La sfaldatura delle unghie può dipendere da problemi nutrizionali, da allergie o micosi, ma può essere causata anche dall’invecchiamento.

La fragilità delle unghie può essere anche la conseguenza di traumi, oppure può essere causata dal contatto con prodotti chimici, o ancora da fumo e onicofagia, altri due fattori assolutamente da non sottovalutare, che rendono le unghie disidratate e secche.


Unghie fragili rimedi


L’alimentazione è molto importante per avere unghie forti e sane. Per questo bisogna accertare che vengano assunte regolarmente le vitamine A1, B2, C, D, contenute nei cereali, negli alimenti integrali, nei legumi, nei latticini, nella frutta e verdura cruda, nelle uova.

Indispensabile è anche la vitamina H, o biotina, necessaria per il metabolismo della cheratina, che si trova nel pesce e nella carne. Questi alimenti non devono mai mancare nella dieta quotidiana e l’alimentazione deve essere varia e completa per assicurare tutte le sostanze necessarie a rinforzare le unghie.

Ottimi sono anche gli integratori dietetici naturali, da assumere quando il corpo è sotto stress e l’alimentazione non basta a garantire le riserve necessarie per avere unghie belle e in perfetta salute. Quelli indicati per le unghie devono contenere silicio e calcio, ma anche zinco e cistina, elementi utili per renderle forti e favorirne la crescita.


Unghie fragili rimedi naturali


Numerosi sono i rimedi naturali efficaci per risolvere il problema delle unghie fragili. Eccone alcuni da mettere in pratica:

1. Equiseto: si tratta di una pianta antichissima nota anche come coda cavallina e ricca di sali minerali e calcio, elementi utili a favorirne l’indurimento. Per un impacco efficace mescolare 1 grammo di polvere di equiseto con 1 cucchiaino di miele, fare agire per qualche minuto e risciacquare poi con acqua tiepida.

2. Olio di ricino: ottimo come ricostituente per le unghie, l’olio di ricino nutre e rinforza. Mescolare olio di ricino e olio d’oliva in parti uguali e aggiungere qualche goccia di olio essenziale di limone, poi applicare la soluzione sulle unghie con un pennellino, fare agire per qualche minuto e massaggiare fino a farla assorbire. La soluzione ottenuta si può conservare in una boccetta.

3. Olio d’oliva: l’olio d’oliva mescolato al limone è un’ottima soluzione per sbiancare le unghie e rinforzarle. Basta mescolare un po’ di olio con qualche goccia di limone e massaggiare.

4. Avocado: ottimo per le unghie sfaldate, è sufficiente mescolare la polpa con olio d’oliva, yogurt, limone e del sale fino per creare una crema rinforzante da massaggiare una volta a settimana.

5. Burro di karitè: nutriente e idratante, ha anche proprietà emollienti. Mescolare 2 cucchiai di burro di karitè e un cucchiaino di olio d’oliva, uno di olio di ricino e 15 gocce di olio essenziale al limone. Questa soluzione è ottima in caso di rottura delle unghie.

Related posts
Beauty & Benessere

CC Cream: cos'è, a cosa serve e come si utilizza

Elenco dei Contenuti1 CC Cream migliore1.1 CC Cream Bourjois 123 Perfect1.2 CC Cream L’Oréal…
Read more
Beauty & Benessere

BB Cream Bio e naturali, ecco le migliori

Elenco dei Contenuti1 Migliore BB Cream Bio1.1 Lavera Tinted Moisturising Cream 3 in 1 Q101.2…
Read more
Beauty & Benessere

DD Cream: a cosa servono e quali sono le migliori

Elenco dei Contenuti1 DD Cream cos’è2 DD Cream migliore 20212.1 Natur unique DD Cream2.2 DD…
Read more

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *