Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Vacanze in Spagna, ecco perchè dovete assolutamente andarci almeno una volta

4 m read

La Spagna è una delle mete per le vacanze più scelte durante tutto l’anno, non serve per forza il sole per potersi rilassare sulla terra Spagnola.

Ecco un piccolo racconto dei nostri viaggi e della nostra esperienza vissuta durante alcuni viaggi in Spagna.

Partire per le vacanze è sempre una cosa molto entusiasmante, specialmente se stacchiamo solo qualche giorno durante l’anno. Per questo prima di partire ricordatevi sempre di installare un buon antifurto che vi può essere utile come forma di deterrete per i ladri, almeno potrete passare le vostre vacanze in Spagna in tutta tranquillità.

Se stai progettando le tue vacanze ideali o il viaggio dei tuoi sogni e non sai ancora quale meta scegliere, ti possiamo consigliare la Spagna, il posto giusto per te con le sue acque cristalline, le grandi città da visitare, i monumenti famosi in tutto il mondo, l’ampia cultura gastronomica, la rinomata arte e le numerose tradizioni locali che la caratterizzano.

Basta fare un giro per le strade di qualsiasi città e ti vedrai infatti circondato dalla ricca storia (dai tempi avanti Cristo all’impero romano) di cui sono impregnati i monumenti, i palazzi, le pitture e anche le semplici vie di passeggio.

Se non ti è ancora chiaro di che si sta parlando, sappi che l’architettura spagnola è la più particolare di tutto il continente, se non del mondo, puntando sugli edifici del grandissimo Antonio Gaudì: esempi sono Parc Güell, Casa Batlló e La Sagrada Familia.

la sagrada familia barcelona

Tutti i luoghi di questi ultimi della splendida Barcellona, la più visitata del Paese nonostante i pericolosi tumulti che spesso la coinvolgono a causa degli istinti autonomistici degli abitanti della Catalogna. Per quanto amata, però, la città che ospita la squadra più forte della Liga e con lei il grandissimo Leo Messi non è la capitale, che invece è la rivale Madrid.


La Spagna e il divertimento, ecco cosa visitare

Ai primi posti per quanto riguarda il divertimento, la capitale spagnola è garanzia di vita notturna con locali e ristoranti aperti quasi tutti fino alle quattro del mattino. Per gli amanti dell’arte poi, essa offre importanti gallerie come il Museo del Prado, che è il più grande del mondo.

museo del prado a madrid

Infine, per le famiglie o gli amanti dello shopping, è d’obbligo una passeggiata al mercato delle pulci Rastro, insieme alle altre numerose attrazione e attività che la città offre. Parlando di divertimento, poi, come non menzionare le decine e decine di festival che coinvolgono il Paese durante tutto l’anno: dai pomodori ai tori e ai fuochi d’artificio, da Pamplona a Valencia e a Malaga; feste dedicate a qualsiasi cosa sono ovunque nel territorio spagnolo e qualsiasi sia il periodo del tuo soggiorno, sicuramente ne beccherai almeno una.

Come anticipato, infine, non si può non menzionare la ricca e golosissima tradizione culinaria spagnola, tra cui ricordiamo solo la paella e le tapas per non risvegliare troppo la fame, ma che merita tutta e soprattutto che soddisfa qualsiasi preferenza.

paella

Insomma, la Spagna è una terra tutta da visitare e non si può fare a meno di passarci l’estate, uno dei periodi più belli dell’anno.
Prevalentemente, infatti, il Paese spagnolo è caratterizzato da un clima mite e vanta numerosissime località e paesaggi eccezionali in cui goderselo, dalle bellissime spiagge del Golfo alle pianure e le montagne che regalano squarci incantevoli a prova di selfie su Instagram.


Cosa visitare nella propria vacanza in Spagna

Come già anticipato, la Spagna è ricca di meraviglie da visitare e di città imperdibili da attraversare.
Tra queste da citare c’è sicuramente la Cattedrale di Santa Maria della Sede nella città di Siviglia, che fu costruita nel XV secolo ed è la costruzione gotica più grande del mondo: essa possiede cinquanta cappelle, ampie vetrate, maestosi dipinti e elementi architettonici di grande valore, oltre che la tomba di Cristoforo Colombo.

cattedrale di santa maria della sede

Nella città di Barcellona, invece, le attrazioni di cui godere non si contano sulle dita di una mano sola: dai già citati Parco Güell, Sagrada Familia e Casa Battlò, Patrimoni dell’umanita Unesco realizzati di Antonio Gaudì, alla Rambla e al Quartiere gotico ideali per le passeggiate quotidiane delle migliaia di turistiche la abitano in tutto l’anno.

casa battlò

Spostandosi nella città rivale Madrid, è possibile poi visitare musei storici e immense piazze, edifici e parchi: il Buen Retiro è l’area verde del centro città che ospita grandi monumenti e sculture, mentre il Palacio de Cristal è una struttura realizzata alla fine del XIX secolo ed è interamente in cristallo come suggerisce il nome.

palacio de cristal

Nella città di Granada si trova invece il Palazzo dell’Alhambra del XIII secolo, che è praticamente come una cittadina a sé stante (è anche chiamata Cittadella rossa per il colore delle mura che lo circondano) dati i numerosi giardini, edifici, torri e cortili che ospita.

palazzo dell'alhanbra di granada un spagna

Inoltre, a Bilbao c’è il Museo Guggenheim simbolo del rinnovamento dei Paesi Baschi, a San Sebastian la Baia de la Concha per tutti quelli che amano godersi l’atmosfera della sabbia dorata e del mare cristallino, a Cordoba la Grande Moschea testimone della presenza islamica in Spagna.

museo guggenheim bilbao

Altre imperdibili città spagnole sono poi Toledo con un centro storico che è Patrimonio dell’Umanità Unesco caratterizzato dal palazzo del’Alcazar, Salamanca città universitaria per eccellenza con uno degli edifici più belli al mondo e anch’essa Patrimonio Unesco con Plaza Mayor, e Saragozza caratteristica per i paesaggi eccezionali e romantici che offre e le peculiarità dell’architettura moresca che presenta.

BACI
signature

Share this article

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 Comment