Beauty & Benessere

Brufoli: quali sono le cause e i rimedi

I brufoli presenti sul viso possono creare un forte imbarazzo per chi li manifesta, spesso causati da una serie di sintomi che creano disagio. Eliminare i brufoli sarà un’impresa ardua? Quali sono i rimedi naturali per nasconderli? Come individuare i tipi di brufoli? Leggiamo insieme tutto quello che c’è da sapere sui brufoli e su come prevenire.

Cosa sono i brufoli

Ti sarà mai capitato di svegliarti una mattina e notare dei piccoli puntini rossi o bianchi sulla pelle sparsi sul viso? E magari proprio quel giorno hai anche una riunione di lavoro importante e non puoi assolutamente mancare all’appuntamento?

Ecco che proprio quando meno te l’aspetti, si manifesta un problema. Qui troverai qualche consiglio per capire le possibili cause dei brufoli e alcuni rimedi naturali con cui potresti ottenere dei risultati sorprendenti e facili da mettere in pratica, prestando attenzione ad alcuni dettagli essenziali che riguardano anche il tuo stile di vita.

Prima di darti dei consigli efficaci su come togliere i brufoli, cerchiamo di capire meglio che cosa sono.

I brufoli sottopelle sono un inestetismo della pelle che colpisce quasi tutte le zone del corpo e a qualsiasi età, che sia uomo e donna. I brufoli sono delle pustole che possono contenere pus, siero o sebo, e derivano da un processo infiammatorio e non infiammatorio, possono derivare da un’eccessiva produzione di sebo, che coinvolge la struttura del follicolo pilifero del pelo e della ghiandola sebacea.

Offerta
Topexan New Sos Brufolo, Multicolore, 8 ml
  • Bellezza e salute
  • Marca: Topexan
  • Dimensioni: 10x5x5 cm


Il più delle volte si tratta di una manifestazione dermatologica che si presenta nelle zone ben visibili e quindi possono rappresentare un problema in quanto sono antiestetici e difficili da eliminare, il più delle volte si manifestano singolarmente o più di uno in gruppo, conferendo alla pelle non solo un fattore antiestetico ma anche salutare.

I brufoli sottopelle non si manifestano tutti nelle stesse dimensioni ma alcuni possono essere percettibili al tatto e provocare fastidio o dolore, altri invece sono molto più grandi ed evidenti, altri ancora, non sono propriamente invisibili ma la pelle tende ad arrossarsi e ad essere più sensibile al dolore, specialmente quando si fa pressione su una determinata zona.

Tuttavia i brufoli sottopelle possono manifestarsi appunto come punti bianchi o comedoni e dare origine alle cisti o papule.

La manifestazione dei brufoli detti anche brufoli ciechi è sporadica, ma quando si manifestano possono essere uno dei segni tipici dell’acne giovanile o volgare soprattutto nell’età adolescenziale.

Offerta
Aspiratore Punti Neri Professionale Yobuno, Punti Neri Rimozione...
  • 【5 Marce e 3 Pulsanti】Rispetto al tradizionale design a 3 marce, aspiratore punti...
  • 【3 Teste di Succhiamento】Aspiratore punti neri Yobuno ha 3 teste aspiranti di...
  • 【Forte e Sicuro】La sua pompa ad aria può produrre una forza di aspirazione...
Acne Crema, Crema Anti Acne, Crema Acne, Crema Cicatrici Acne,...
  • Naturale: ingredienti naturali, miti senza stimolazione, piante lenitive riducono la...
  • Rimozione dell'acne: Riduce la dimensione dei pori e sbarazzarsi dell'acne...
  • Acne per viso E corpo: riduce l'acne sul viso e sul corpo. Per l'uso negli...


Brufoli cause

Sono molteplici i fattori e i rischi che comporta la presenza dei brufoli sottopelle, alcuni si manifestano sotto forma di infiammazioni, altri invece sono una conseguenza di uno stile di vita sbagliato, ma vediamo assieme quali sono i fattori più comuni che danno origine a questo disturbo.

1. Reazioni allergiche, dovuto all’uso di cosmetici scaduti, prodotti cosmetici comedogenici, creme oleose, detergenti sgrassanti o irritanti per il tipo di pelle, farmaci e altre sostanze;

2. Alterazioni ormonali, le ghiandole sebacee producendo sebo stimolano gli ormoni androgeni, essendo delle ghiandole sensibili risentono il cambiamento nell’equilibro ormonale, soprattutto durante l’adolescenza, durante il periodo mestruale, durante la gravidanza o in condizioni di stress, che però non favorisce la comparsa di acne ma peggiora l’entità del brufolo esistente, oppure in altre situazioni tanto da rendere la pelle grassa e untuosa. Di conseguenza gli ormoni, oltre a favorire un’eccessiva proliferazione delle cellule, quest’ultime tendono a desquamarsi assieme al sebo in eccesso e ostruire il follicolo scatenando appunto un processo infiammatorio;

3. Scarsa igiene o una inadeguata detersione della pelle, fa sì che si crea un accumulo di impurità e ostruiscono il follicolo provocandone l’infiammazione;

4. Altri disturbi, tra cui il consumo eccessivo di alcolici, una cattiva alimentazione con un aumento di cibi grassi, fumo, e tutto quello che riguarda uno stile di vita sgregolato e favorisce la comparsa di brufoli sottopelle. Oppure potrebbe trattarsi di un fattore legato alla componente genetica, probabilmente in famiglia c’è una predisposizione di questa malattia che ne determina anche ad altri componenti familiari.

Un’altra causa che favorisce la comparsa dei brufoli, è l’eccessiva esposizione solare, anche se alcuni ritengono che l’esposizione al sole migliori l’aspetto della pelle e asciugano i brufoli. Fondamentalmente non esistono delle vere prove su ciò che viene detto, anzi i raggi ultravioletti potrebbero stimolare la formazione di comedoni. Chi tende ad avere una pelle acneica si consiglia l’uso di un fotoprotettore, ovvero una crema solare con SPF in grado di proteggere la pelle dal sole.

Neutrogena Visibly Clear Detersivo anti brufoli senza olio -...
  • Per una pulizia intensa del viso in caso di brufoli: questo gel detergente senza olio...
  • Risultati dopo l'applicazione: scientificamente confermato: aiuta a partire dal primo...
  • Facile da usare: applicare mattina e sera. Inumidire il viso e massaggiare...


Zone del corpo colpite da brufoli

Le pustole o i brufoletti, non compaiono solo sul viso, ma spesso sono situate in quasi tutte le altre zone del corpo, tra cui:

  • Brufoli sulle guance, causato da problemi respiratori, in questo caso avrai necessità di usare un purificatore d’aria, oppure può essere legato a un’alterazione di livelli di cortisolo e momenti di stress;
  • Brufoli alla schiena, dovuto a un’attività fisica intensa, sfregamento di eventuali accessori come zaini o tracolla di borse, o a un utilizzo di prodotti cosmetici, tra cui creme di bassa qualità, alimentazione scorretta, cibi grassi, eccessiva esposizione solare;
  • Brufoli sulla fronte, causato da forte stress, cattive abitudini alimentari o mancanza di sonno, un fattore legato al sistema digestivo, o un’eccessiva sudorazione in presenza di una frangia che trattiene il sudore potrebbe invece far proliferare batteri che creano ostruzione dei pori;
  • Brufoli in testa o sul cuoio capelluto, coinvolge il fattore ormonale, o a causa di un’adeguata pulizia di prodotti applicati sulla testa tra cui cappelli, copricapi, o l’uso di alcuni prodotti per capelli troppo aggressivi possono stimolare i brufoli sulla testa;
  • Brufoli sul mento, squilibrio ormonale e problemi ginecologici, in questo caso si presenta quando appunto i livelli di ormoni androgeni sono più alti rispetto agli estrogeni, e di conseguenza stimola una maggiore produzione di olio nella pelle, ostruendo i pori;
  • Brufoli sul seno e petto, derivati da effetti collaterali dei farmaci, genetica o scarsa igiene;
  • Brufoli sul naso, potrebbe trattarsi di costipazione e gonfiore, o legato alle condizioni cardiache, al cattivo sistema circolatorio, specialmente nella zona T del viso si verifica l’acne cosmetica per le donne che presentano la pelle oleosa, utilizzando prodotti come creme e fondotinta con formule con base grassa o cremosa;
  • Brufoli sulla lingua, spesso provocato dal morso accidentale, consumo di cibi acidi o fumo, da non confondere con le afte, bollicine o ulcerazioni;
  • Brufoli sulle braccia, è dovuto a uno squilibrio ormonale, scarsa igiene, cambiamenti, prodotti per la pelle e abbigliamento;
  • Brufoli sui testicoli, una sudorazione eccessiva in quanto è un ambiente pubico ricco di umidità;
  • Brufoli sui glutei, dovuto ad abiti stretti o a una ceretta. Sicuramente è dovuto a un’infiammazione dei follicoli piliferi o allo sfregamento cronico;
  • Brufoli sulle tempie, causate da un problema che corrisponde alla vescica e ai reni, oppure un’alterazione della temperatura corporea notturna;
  • Brufoli all’inguine, possono essere causati dopo una ceretta nelle parti intime, o al malfunzionamento delle ghiandole sebacee a livello dell’inguine.
Moin Aspiratore Punti Neri Vacuum Rimozione di Comedone Pulitore...
  • 【Facile da Usare】Il dispositivo professionale di aspirazione dei punti neri di...
  • 【4 Teste di Aspirazione Sostituibili】Ci sono 4 teste di aspirazione sostituibili...
  • 【Ricaricabile e Lunga Durata】Questo prodotto di rimozione dei punti neri viene...


Che differenza c’è tra acne e brufoli?

Quando parliamo di acne si intende per acne volgare, una malattia cronica della pelle benigna che si manifesta con un processo infiammatorio del follicolo pilifero, pertanto si differenzia dai brufoli in quanto sono lesioni infiammate e antiestetiche dell’acne. L’acne si manifesta in diverse forme ed è causata da diversi fattori, ne parliamo proprio in questo articolo.


Come prevenire i brufoli

Per quanto è possibile, i brufoli sottopelle possono manifestarsi in qualsiasi momento e a qualsiasi età, pertanto però possiamo prevenire adottando alcuni piccoli accorgimenti che aiuteranno a prevenire la comparsa dei brufoli o la ricomparsa se non un peggioramento, apportando anche qualche piccolo cambiamento allo stile di vita.

In particolar modo è consigliabile:

  • Eseguire lo scrub sulla pelle del viso e sul corpo, una o due volte a settimana, per rimuovere le cellule morte che si trovano in superficie e favorire il ricambio cellulare. Puoi aiutarti utilizzando una delle spazzole per il viso dove potrai applicare direttamente il prodotto sopra o direttamente sulla pelle;
  • Detergere la pelle ogni giorno senza eccedere, prediligendo detergenti delicati;
  • Capire il tipo di pelle, eviterà l’applicazione di prodotti sbagliati;
  • Seguire una dieta sana ed equilibrata, evitando cibi grassi, e un uso eccessivo di bevande alcoliche e smettere di fumare;
  • Evitare di schiacciare i brufoli o pustole in quanto può causare delle lesioni cutanee ed evitare di toccarsi spesso la pelle con le mani;
  • Bere molta acqua, poichè la disidratazione può causare un peggioramento nella comparsa dei brufoli sottopelle;
  • Evita di applicare chili di trucco e limita a coprire i brufoli in quanto potrebbero ostruire i pori e creare focolai;
  • Limita una frequente esposizione al sole, poiché disidrata la pelle e i raggi possono seccare i brufoli a lungo termine causando gravi problemi alla pelle.


Come eliminare i brufoli sottopelle

In che modo possiamo eliminare i brufoli senza lasciare cicatrici? L’obiettivo comune a tutti è quelli di eliminarli per sempre, ma purtroppo non esiste una soluzione per questo, ma possiamo prevenire tramite l’uso di alcuni farmaci topici e rimedi naturali.

Qualsiasi brufolo piccolo o grande che sia non deve essere mai “schiacciato” in quanto oltre a provare un forte dolore, rischiamo di favorire un peggioramento e diffondere l’infiammazione in prossimità, senza dimenticare che toccandoli spesso con le mani, possiamo portare germi, inoltre spremendoli si rischia di lasciare segni indelebili come macchie e cicatrici.


I brufoli tendono a sparire naturalmente a meno che si tratta di acne, e quindi richiede un intervento diverso rispetto al classico brufolo, altrimenti è possibile rivolgersi a un dermatologo che valuterà il problema e potrà indicarti ulteriori accertamenti da eseguire.

In caso di brufoli con punta bianca o papule, si può fare ricorso a trattamenti tipici quali, gel, lozioni, creme che svolgono un’azione cheratolitico, esfoliante e antimicrobica. Grazie a queste sostanze combinate tra esse e con altri principi come retinoidi topici, hanno un effetto cheratolitico, liberano i follicoli ostruiti e riducono l’infiammazione.

Mentre in presenza di cisti piene di pus, noduli sottocutanei è consigliato rivolgersi al dermatologo che saprà descrivere al meglio e identificare le cause per una terapia corretta. In attesa possiamo però pensare di fare un peeling, ovvero dei trattamenti che rimuovono lo strato cutaneo superficiale, attraverso sostanze con azione esfoliante, tra cui acido salicilico o l’acido glicolico, o tramite strumenti specifici, in questo caso parliamo di peeling meccanico.

Oppure eseguire trattamenti e terapie che sfruttano la luce, in questo caso parliamo di luce pulsata o terapia fotodinamica.

Naissance olio essenziale di Lavanda 100ml - Vegano, Cruelty...
  • Paese di origine: Francia.
  • Paese di origine: Francia.
  • Aroma calmante, confortante ed equilibrante. Ideale per essere usato in aromaterapia....


Come curare i brufoli con i rimedi naturali

Come già anticipato nel paragrafo precedente, possiamo curare i brufoli in diversi modi: tramite i rimedi naturali, l’esecuzione di trattamenti mirati e specifici, o farmaci corticosteoridi per uso topico, antibiotici, peeling chimici e agenti esfolianti.

Oltre alle indicazioni appena fornite su come far sparire i brufoli – che riguardano una maggiore idratazione e cura dell’alimentazione – si possono adottare rimedi efficaci contro i brufoli. Con questi, si può contrastare la comparsa dei brufoli e si può capire come togliere i brufoli velocemente.

Al di là di una cura prescritta e da trattamenti consigliati dai medici specialisti, contro i brufoli si possono utilizzare anche degli elementi naturali, assimilabili a quelli che sono considerati i cosiddetti rimedi della nonna per i brufoli.

Naissance Mandorle Dolci Naturale 1L – Vegan, senza OGM –...
  • Olio di Mandorle dolci, naturale al 100%, raffinato e inodore. Paese di origine: UE.
  • Olio di Mandorle dolci, naturale al 100%, raffinato e inodore. Paese di origine: UE.
  • Usato nel massaggio, aromaterapia, cura della pelle, cura dei capelli, come...


Tra i rimedi naturali e casalinghi per curare i brufoli troviamo alcune piante dove vengono estratte gli oli essenziali, tra queste vi è:

  • Aloe vera, aiuta a ridurre il rossore, il dolore e asciugare il pus nei brufoli, poiché contiene zolfo e acido salicilico;
  • Limone, tra questi, il limone rappresenta un’ottima arma. Il suo grado di acidità svolge una funzione di riequilibrio del pH della pelle, i batteri vengono eliminati e i pori si restringono. Così, si evita la diffusione dell’infezione e, di conseguenza, l’aumento dei brufoli. Basta applicare il succo di limone sulla pelle, utilizzando un batuffolo di ovatta inumidito con alcune gocce.
  • Olio essenziale di melaleuca o noto come Tea Tree Oil, ha proprietà antiossidanti contri i batteri che lo rendono efficace sia contro i brufoli che per l’acne; autentico antinfiammatorio naturale, se assunto una o due volte al giorno, purifica la pelle e svolge un’azione diuretica;
  • Olio di jojoba, ha proprietà utili anche per l’acne, può essere diluito in formulazione in gel, diluito in una maschera di argilla o crema idratante;
  • Miele e cannella, l’alleato perfetto utilizzato per asciugare e ridurre le cicatrici, ha un effetto essiccante sulla pelle;
Rosmarino Bio Olio essenziale 100% Puro 10 ml - Uso interno...
  • ✅ Olio essenziale di Rosmarino chemiotipo cineolo (Rosmarinus officinalis)...
  • ✅ VISO e CORPO: indicato per la cura dei brufoli e per l'acne diluito in olio...
  • ✅ CAPELLI: qualche goccia direttamente sui capelli bagnati o nello shamppo per...
  • Aspirina, viene schiacciata in polvere e mescolata con acqua, con l’aiuto di un dischetto del cotone tampona sui brufoli;
  • Olio dell’albero del te, viene consigliato solo se diluito, perchè l’olio dell’albero del te è molto forte e tende a irritare se non viene diluito, pertanto bisogna prima diluire l’olio essenziale in un olio vettore eudermico. Può essere combinato con un gel idratante che non contiene oli ed acneico;
  • Olio essenziale di rosmarino, ha un potere antiossidante e antibatterico, dermopurificante e astringente, utile in caso di pelli grasse. Si applica tamponando sui brufoli lasciandolo in posa per un 15 minuti, dopo di che lavare il viso.
  • Olio essenziale di lavanda, ha proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche;
  • Olio di mandorle dolci, è utile per i brufoletti e aiuta a combattere la pelle secca;
  • Bicarbonato di sodio, può essere utilizzato come rimedio per asciugare il sebo in eccesso, efficace anch’esso per far scomparire i brufoli. Un cucchiaino di bicarbonato disciolto in acqua può diventare un composto da applicare sui punti del viso colpiti dai brufoli. Basta tenerlo a riposo per circa un quarto d’ora e poi risciacquare.

Ovviamente ci teniamo a dire, che l’uso dei prodotti naturali può provare possibili reazioni allergiche o irritazioni cutanee per le pelli sensibili, infatti non tutti i tipi di pelle possono rispondere bene a questa soluzione.

Offerta
OLIO DI JOJOBA PURO BIOLOGICO | 100% Puro, Naturale e Pressato a...
  • ✅ NUTRE, AMMORBIDISCE E PROTEGGE | L'olio di jojoba nutre intensamente tutti i tipi...
  • 🙌 TEXTURE LEGGERA & ASSORBIMENTO VELOCE | Molto fluido, l’olio jojoba penetra in...
  • 🛀 MULTIFUNZIONALE, CONVENIENTE & EFFICACE | L’olio jojoba bio è ottimo come...
Tea Tree Oil 60ML, Olio Essenziale di Albero del Tè Puro...
  • 【Tea Tree Oil Premium】Questo Olio Essenziale di Albero del Tè di HOPEMATE ha un...
  • 【Skin Protector】Olio essenziale tea tree contiene una grande quantità di...
  • 【Olio Tea Tree Puro 100%】Nessun fattore sensibilizzante aggiunto. Utilizziamo...


Come coprire un brufolo rosso e gonfio

Come ben saprai è impossibile che nel giro di pochi giorni, i brufoli vengano via facilmente, per questo l’unica tecnica per coprire i brufoli e come eliminare il rossore dei brufoli in una notte è quella di ricorrere al make up in pochi semplici mosse:

  1. Applica la crema idratante e il primer soprattutto se hai una pelle grassa;
  2. Per nascondere gli arrossamenti della pelle usa un correttore verde che permette di coprire anche l’acne e le occhiaie;
  3. Dopo il correttore applica la cipria per fissarla, mentre con un pennello o spugnetta applica il fondotinta;
  4. Infine se si notano delle zone leggermente rosse, potresti applicare il correttore beige sulle zone interessate.


Come riconoscere i brufoli da stress

Offerta
Aloe Pura Aloe Vera Gel Corpo con Tea Tree, 200 ml
  • AloePura Aloe Vera Gel con Tea Tree Oil è prodotta utilizzando gel puro non filtrato...
  • Questo gel emolliente con Tea Tree Oil (Melaleuca alternifolia), noto per le sue...
  • La ricerca Optima Naturals, per assicurare la massima efficacia dei propri prodotti,...


I brufoli da stress sono causati da squilibri ormonali in grado di alterare il pH della pelle e favorire la comparsa di pustole bianche o rosse. I brufoli da stress si presentano all’improvviso e si manifestano nella parte della centrare della fronte, quindi la zona a T, sotto gli zigomi e sul mento. Per evitare che accade ciò è utile concedersi dei momenti di relax e vivere la giornata in maniera più serena e tranquilla.

E tu come combatti i brufoli? Preferisci utilizzare rimedi naturali? Se si facci sapere qui sotto nei commenti, la tua opinione.

Offerta
Garnier Pureactive Intensive Crema Detergente Ultra-Esfoliante...
  • Anti-segni
  • Elimina le impurità
  • Ideale per pelli grasse

Ultimo aggiornamento 2021-10-21 at 20:28 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Related posts
Beauty & Benessere

Trucco Natale e Capodanno: idee per un make up scintillante

Elenco dei ContenutiTrucchi Capodanno 2021: qualche idea personalizzataTrucco Capodanno: Idee per…
Read more
Beauty & Benessere

I calendari dell'avvento beauty 2021

Elenco dei ContenutiIl calendario dell’avvento beauty e make up 2021Calendario…
Read more
Beauty & Benessere

Crema lenitiva: cos'è, come funziona e quale scegliere

Elenco dei ContenutiMiglior crema lenitiva viso e corpoPasta Lenitiva Protettiva…
Read more

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *