Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Sfregamento cosce: cinque rimedi efficaci per l’estate

Con l’arrivo dell’estate, la maggior parte delle donne deve tornare a fare i conti con una problematica piuttosto diffusa: lo sfregamento delle cosce.

Un problema che non riguarda soltanto le persone in sovrappeso ma tutte le donne che assumono una postura particolare o che non hanno le cosce perfettamente separate, non è un problema che ci affligge solo d’estate ma tendenzialmente se non indossiamo pantaloni o jeans più che aderenti potremmo trovarci sempre alle prese con questo fastidio. La pelle rimane poi arrossata per alcuni giorni, e ci impedisce di muoverci liberamente e senza dolori, che vengono provocati dallo sfregamento della pelle ormai arrossata e irritata.

Fortunatamente esistono alcuni rimedi per limitare il rossore, il bruciore e il fastidio derivanti da questa fastidiosa irritazione, accentuata nel periodo estivo dal sudore, dalla salsedine e dall’utilizzo di vestiti e gonne. In questo articolo vi daremo alcuni interessanti consigli per prevenire o contrastare il temuto sfregamento delle cosce. Non vi resta leggere per scegliere il rimedio più adatto a voi!

 

sfregamento cosce rimedi e soluzioni
Foto presa dal web: gangnam.lv

 

Usare il borotalco

Uno dei migliori alleati contro il rossore da sfregamento cosce è proprio il borotalco. Applicarne una quantità adeguata nelle zone interessate, aiuta ad assorbirne il sudore per ridurre l’attrito e facilitare i movimenti delle gambe. Il borotalco viene assorbito molto velocemente per cui ha buona abitudine portarne sempre un barattolo in borsa per riapplicarlo più volte durante la giornata.

borotalco in polvere rinfrescante

 

Indossare i pantaloncini

Una delle soluzioni più ovvie per porre fine a questo odioso problema è quella di indossare per tutta l’estate solo ed esclusivamente pantaloncini, rinunciando ai vestiti e alle gonne. Per le appassionate di moda fortunatamente in commercio esistono dei comodi pantaloncini sottogonna in microfibra (disponibili in diverse colorazioni) in grado di coprire perfettamente la parte interna delle cosce, che possono essere tranquillamente indossati sotto a qualsiasi gonna e vestito così da evitare lo sfregamento delle cosce.

pantaloncini corti sportivi da donna

 

Bandelettes

Una valida soluzione alternativa ai pantaloncini sono le innovative bandellettas: fasce elastiche di tessuto che coprono esclusivamente la zona dell’interno coscia per evitarne sfregamenti. Le bandellettas hanno riscosso un notevole successo poiché ricordano la parte superiore delle calze autoreggenti: oltre ad essere comode quindi si rivelano anche un accessorio sexy. Risultano essere più leggere e comode dei pantaloncini, in alcuni e possono essere acquistate on line in vari colori sia lisce che ricamate.

fasce elastiche bandelettes anti sfregamento

Plus Anti Chafing Thigh Bands

La seconda versione bandellettas sono in versione semplice senza trama, perfette da indossare sotto abiti aderenti.

bandellettas fascia antisfregamento coscie

Applicare il deodorante

Può apparire bizzarra come soluzione allo sfregamento cosce, ma da qualche anno le più accorte utilizzano il deodorante roll o in stick nella zona dell’interna coscia, limita il sudore e previene l’irritazione: essendo untuoso facilita la scorrimento delle cosce durante una passeggiata.

 

deodorante spray per pelli ipersensibili

 

Oli naturali

Infine come soluzione per lo sfregamento cosce troviamo gli oli naturali, in particolare l’olio di cocco e quello di mandorle dolci, che aiutano la lubrificazione delle cosce migliorandone lo scivolamento. E’ preferibile applicarne una piccola quantità nell’interno coscia prima di indossare gli abiti per evitare di macchiarli. Gli oli, grazie alle loro proprietà antibatteriche, possono essere applicati anche nel caso in cui la pelle sia già irritata per calmarne il bruciore e il rossore.

 

BACI
signature

Share this article

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.